DONIA NEWS  
             
 
Manfredonia Calcio
Multimedia
Community
LOGIN
Login
Password
Ricorda i miei dati:
Visitatori Online
  Utenti Totali: 31
Iscritti Community: 5
   MiniDoniaChat 
Meteo Puglia
Accrediti Stampa
Acquista i biglietti delle partite del DONIA online!

Ascolta la partita del Donia in diretta su Rete Smash!

Clicca su Play per ascoltare

 
Ricorsi Covisoc: la situazione dopo la giornata di ieri
 16 luglio 2008 ore 10:50  Categ: Iscrizioni ai campionati
 Fonte: La Gazzetta dello Sport Autore: admin

Ieri sera sono scaduti i termini per i ricorsi alle 17 bocciature di venerd� della Covisoc. Dopo quella del Messina, sono arrivate altre tre esclusioni illustri: Lucchese e Spezia in Prima divisione, il Teramo in Seconda, dopo che Martina e Castelnuovo avevano rinunciato. A rischio l'iscrizone della Massese...


Ieri sera sono scaduti i termini per i ricorsi alle 17 bocciature di venerd� della Covisoc. Dopo quella anticipata del Messina, sono arrivate altre tre esclusioni illustri: Lucchese e Spezia in Prima divisione, il Teramo in Seconda, dopo che Martina e Castelnuovo avevano rinunciato. Per conoscere le altre escluse bisogna ora attendere l'esame della documentazione.

Lucchese - E' durata meno di un giorno la speranza di salvare la Lucchese. A met� pomeriggio il comitato che luned� notte aveva firmato un preliminare di accordo per acquistare a 5 milioni la Lucchese da Fouzj Hadj si � dovuto arrendere.

Per 98.000 euro non � stata raggiunta la somma di 2 milioni necessaria per le liberatorie e le pendenze e ratificare l'iscrizione.

Due banche hanno negato l'anticipo sui crediti vantati con la Lega Pro (circa 900.000 euro) e alla fine la scena pi� triste: la bandiera rossonera ammainata allo stadio tra la disperazione dei tifosi. Dopo 103 anni di storia la Lucchese sprofonda tra i dilettanti.

Si � fatto avanti l'ex attaccante Carruezzo con un gruppo di industriali, mentre il comitato cittadino ha annunciato che far� i propri passi per ottenere la D.

Spezia - Sette mesi di sofferenze, quattro presidenti, l'azionariato popolare e poi la fine. Si chiude cos� l'avventura dello Spezia (nato nel 1906 e con gi� due fallimenti negli ultimi 25 anni): intorno alle 15 il presidente Attilio Garbini ha parlato ai tifosi, oltre 200, radunati in attesa di notizie.
 
A spiegare il motivo del mancato accordo � Romeo Paini, l'imprenditore emiliano che avrebbe dovuto, con Massimo Moratti, ripianare il bilancio: �Mancavano i tempi tecnici. Con l'Inter abbiamo tentato sino all'ultimo, ma vi era una situazione compromessa�. Occorreva trovare 2.400.000 euro, ma a monte altri milioni di debiti attendevano la nuova propriet�.

A rischio - La Massese ha anticipato per fax tutta la documentazione e a met� pomeriggio � partita per consegnare gli originali in Federcalcio: arrivo a Roma appena in tempo, ma tra dubbi.

Il Treviso dovrebbe essere riuscito a risolvere i problemi con l'Iva: al massimo la squadra avr� qualche punto di penalizzazione.

Situazione delicata per l'Avellino: se la documentazione non dovesse essere sufficiente, salta anche la possibilit� di ripescaggio al posto del Messina (anche se ieri a Milano in Lega le altre societ� hanno proposto di non fare ripescaggi); il patron irpino Massimo Pugliese sarebbe riuscito a mettere in regola tutto, comunque la consegna � durata circa un'ora.
 
In Seconda sembra che la Scafatese abbia messo tutto a posto, mentre le sarde Nuorese e Torres hanno dovuto sudare parecchio.

Addirittura la Torres solo alle 15 avrebbe saputo di dover pagare interamente l'Enpals e il presidente sarebbe intervenuto personalmente.

Ora si tratta di passare i paletti imposti dalla Covisoc che, oltre alla documentazione e al denaro, chiede anche adeguate relazioni che garantiscano i piani di risanamento.

Disciplinare Oltre al danno, la beffa. La Disciplinare ieri ha sanzionato alcuni club per mancati pagamenti di stipendi 2007 e versamenti Iperf ed Enpals 2007: tra questi, il Lanciano fallito, lo Spezia e il Teramo esclusi. Che tempismo!


Nicola Bindi-Maurizio Galdi (Gazzetta dello Sport)


 Letture : 220 |  Torna indietro

PER SCRIVERE COMMENTI OCCORRE REGISTRARSI
 
Campionato
Risultati Semifinali And/Rit Play-Off e Play-Out - C1/A
Foggia - Cremonese 0-0
Foligno - Cittadella 1-0
Lecco - Paganese 1-0
Verona - Pro Patria 1-0
Cittadella - Foligno 2-0
Cremonese - Foggia 1-1
Paganese - Lecco 2-0
Pro Patria - Verona 1-1
Cittadella - Cremonese 0-1
Cremonese - Cittadella 1-3
Classifica Finale C1/A
Sassuolo 63
Cremonese 60
Cittadella 58
Foligno 57
Foggia 56
Padova 55
Legnano 48
Monza 46
Novara 46
Cavese 44
Venezia 43
Pro Sesto 43
Ternana 41
Pro Patria 38
Paganese 32
Lecco 32
Verona 31
Manfredonia 31
.: Dettagli Classifica :.
Ultimo turno
Scarica la Cartella-Stampa di Manfredonia-Verona
   Sondaggio 
Il Donia in C2: che motivazione date a questa retrocessione?
Società poco presente
Errori della dirigenza
Squadra poco competitiva
Scelte tecniche sbagliate
Sfortuna e casualità
Risultati avversi altre concorrenti
Vota  -  Risultati
Voti : 65
Aderisci a Manfredonia Top Supporter!
Google