DONIA NEWS  
             
 
Manfredonia Calcio
Multimedia
Community
LOGIN
Login
Password
Ricorda i miei dati:
Visitatori Online
  Utenti Totali: 11
Iscritti Community: 1
   MiniDoniaChat 
Meteo Puglia
Accrediti Stampa
Acquista i biglietti delle partite del DONIA online!

Ascolta la partita del Donia in diretta su Rete Smash!

Clicca su Play per ascoltare

 
Macalli affonda la Covisoc: "Non tollero le farfanterie"
 22 luglio 2008 ore 11:35  Categ: Interviste 2008/09
 Fonte: Calciopress Autore: admin

Macalli: "La Covisoc ci ha raccontato delle frottole. E io non tollero le farfanterie, non le permetto. Come presidente di Lega io avevo segnalato delle disfunzioni, delle cose che non andavano, nella situazione dell'Avellino ma non solo. Mancavano quasi tutte le liberatorie e c'era un pignoramento di 342 mila euro"...

Il presidente della Lega Pro (ex serie C), Mario Macalli, ha attaccato frontalmente l�organo di vigilanza della Figc. In alcune dichiarazioni rilasciate al �Corriere di Romagna� pesanti colpi di maglio si abbattono sulla Covisoc in merito all�ammissione in Prima Divisione (ex serie C1) dell�Avellino. Secondo Macalli gli irpini avrebbero dovuto essere esclusi dal campionato. 

"La Covisoc ci ha raccontato delle frottole, punto e basta � ha dichiarato Macalli - E io non tollero le farfanterie, non le permetto. Come presidente di Lega io avevo segnalato delle disfunzioni, delle cose che non andavano, nella situazione dell'Avellino ma non solo. Mancavano le liberatorie, quasi tutte, e c'era un pignoramento in atto di 342 mila euro".

"La Covisoc � venuta a raccontarci che i calciatori erano stati pagati � ha proseguito il presidente - e che il 14 luglio avevano provveduto a mandare un ispettore ad Avellino, il quale aveva verificato l'adempimento delle spettanze. Ma il regolamento � chiaro, su questo punto: sono richieste espressamente le liberatorie dei calciatori. E su venti, venticinque giocatori, di liberatorie ne abbiamo viste pochissime, quasi nessuna. E' un dato di fatto. Ci hanno spiegato di aver convocato in sede tutti i giocatori tramite telegramma per la firma delle liberatorie, ma nessuno, e sottolineo nessuno, si � presentato. Allora ho dichiarato di sentirmi dalla parte dell'Avellino, danneggiato gravemente dal comportamento dei calciatori, e ho proposto il loro deferimento con apertura di un'istruttoria da parte dell'Ufficio Indagini. Ovviamente si sono guardati bene dal procedere in tal senso�.

Infine la richiesta di dimissioni: �Questi signori della Covisoc se ne devono andare a casa, il presidente Federale li avrebbe dovuti gi� cacciare, ed invece ha votato a favore. Sicuramente il prossimo 25 luglio non si dovranno compilare i calendari di A e B come sperano di fare Matarrese ed Abete, e non si faranno fino a che questa storia non sar� chiarita. Nella mia carriera ne ho viste di tutti i colori, ma mai una cosa del genere. Potranno esserci ricorsi, vedremo: se il calcio � cambiato, � ora di dimostrarlo".

La presa di posizione di Macalli riapre il discorso dei ripescaggi. Il passaggio nella serie cadetta al posto del Messina avrebbe dovuto essere una questione privata tra Avellino e Cesena, secondo quanto dichiarato dal presidente della Lega Matarrese

Adesso la squadra romagnola vede aumentare di parecchio le sue quotazioni. E rientrano in gioco, come parti terze interessate, anche la Cremonese e il Foggia (che aspirano alla risalita in B e presenteranno domanda di ripescaggio).

Oltre al Manfredonia, retrocesso in Seconda Divisione e che spera nella esclusione degli irpini dalla Prima Divisione. Un dato di fatto che aumenterebbe di un posto quelli a disposizione per la riammissione dei sipontini.

Per fortuna, come ha dichiarato il presidente della Figc Abete, questo dovrebbe essere l�ultimo anno dei ripescaggi. Una procedura che viola tutte le norme, scritte e non scritte, della lealt� sportiva e delle pari opportunit�. Ma questa � un�altra storia.


Sergio Mutolo -
www.calciopress.net


 Letture : 476 |  Torna indietro

COMMENTI
6 COMMENTI
22 luglio 2008 ore 11:54 - postato da roma_style 0/5

bravo dottor macalli.... mo ama vdì quand cunt indu monn du pallon..... chi vivrà vedrà... saluti da roma....
22 luglio 2008 ore 12:29 - postato da ciro57 0/5

non interessa quanto vale una persona. vale il fatto ke si è dimostrato una persona corretta. poi è discutibile più o meno da dove provenga la sua corettezza. senz'altro, nel caso specifico di cui sopra, io gli dico bravo, non importa se sarà ascoltato, sò ke ha kiesto di fare le cose giuste, da questo momento bisogna imprecare o meno altrove. vero matarrese.........................
22 luglio 2008 ore 12:47 - postato da enzo1967 0/5

bravo ciro!!!!!condivido in pieno!!!!!
22 luglio 2008 ore 13:23 - postato da ACCATTATAVILL 0/5

indubbiamente il signor macalli si dimostra essere un crociato.. ama vedi' a cumm ve a fnesc.. cmq cane che abbaia non morde non vorrei che il macalli facesse il gioco all'italiana tu scapp e io appirs.. e dic che stann a guardè... e u timb pass.. iem da pastafresk pi tarallucc al vino ci penso io?
22 luglio 2008 ore 13:24 - postato da Lele 0/5

e da matarrè fa u brev.....

22 luglio 2008 ore 14:43 - postato da peppeSBT 0/5

credo che la battaglia di macalli non sia certo per la giustizia o per il manfredonia...
sotto c'è sicuramente altro...anche lui come matarrese abete e via dicendo fa parte di questo zozzo mondo.
in questo caso noi siamo diretti interessati e speriamo che le cose vengano fatte in modo giusto.
mi ripeto però. voglio sapere perchè il lanciano l'anno scorso è stato salvato e quest'anno come virtus lanciano nato da squadra fallita sembra avere diritto ad un ripescaggio. è vergognoso quanto accada, è vergognoso che la stampa dica e non dica ciò che vuole.
oggi ad esempio su gazzetta o corriere non c'è una sola riga sulle esternazioni di macalli sugli imbrogli della covisoc.
speriamo bene

PER SCRIVERE COMMENTI OCCORRE REGISTRARSI
 
Campionato
Risultati Semifinali And/Rit Play-Off e Play-Out - C1/A
Foggia - Cremonese 0-0
Foligno - Cittadella 1-0
Lecco - Paganese 1-0
Verona - Pro Patria 1-0
Cittadella - Foligno 2-0
Cremonese - Foggia 1-1
Paganese - Lecco 2-0
Pro Patria - Verona 1-1
Cittadella - Cremonese 0-1
Cremonese - Cittadella 1-3
Classifica Finale C1/A
Sassuolo 63
Cremonese 60
Cittadella 58
Foligno 57
Foggia 56
Padova 55
Legnano 48
Monza 46
Novara 46
Cavese 44
Venezia 43
Pro Sesto 43
Ternana 41
Pro Patria 38
Paganese 32
Lecco 32
Verona 31
Manfredonia 31
.: Dettagli Classifica :.
Abbonamenti 08/09
Campagna Abbonamenti S.S. Manfredonia Calcio 2008/09
   Sondaggio 
Cosa pensate del ritorno di mister D'Arrigo sulla panchina del Manfredonia?
Sono molto contento, è l'uomo giusto per noi
Non sono soddisfatto, avrei preferito un altro
Non saprei, aspetto un po' prima di giudicare
Vota  -  Risultati
Voti : 27
Aderisci a Manfredonia Top Supporter!
Google