STORIA DEL MANFREDONIA CALCIO  
             
 
Manfredonia Calcio
Multimedia
Community
LOGIN
Login
Password
Ricorda i miei dati:
Visitatori Online
  Utenti Totali: 25
Iscritti Community: 5
   MiniDoniaChat 
Meteo Puglia
Accrediti Stampa
Acquista i biglietti delle partite del DONIA online!

Ascolta la partita del Donia in diretta su Rete Smash!

Clicca su Play per ascoltare

 
STORIA DEL MANFREDONIA CALCIO


DAL 1945 AL 1957-58
Il Manfredonia inizia la sua attività già nel 1945 partecipando a torneo provinciali e zonali.

Nascono altresì numerose formazioni tra cui La Terra Apulia, La Sipontina, l'A.S. Manfredonia Benedetto Fatone. Ma solo la Libertas, nata dalla sezione sportiva della Democrazia Cristiana, riuscirà a portare i sipontini nell'agone calcistico. Infatti con la vittoria del torneo 1949-50 (anche se parteciperà al torneo zonale di III Divisione 1948-49, che si svolgerà nel giro di una giornata) di Seconda Divisione, la Libertas si fonde con la neonata AS Manfredonia, che parteciperà senza successo al torneo di I Categoria 1950-51.


Il Manfredonia 1950-51, partecipante al torneo di 1^ Divisione Pugliese
L'anno successivo, la neo costituita Associazione Sportiva, con l'arrivo di Gay come allenatore, di Amedeo Del Vecchio come presidente, e dei vari Cappa, Pagni, Caputo, Poggi, Pilla e Livori, riuscirà ad arrivare nel massimo torneo regionale di Promozione conquistando il primato nazionale di 106 gol in un torneo (1951-52). Ma la scalata alla IV serie svanisce per poco; colpa di una gara persa a tavolino contro il Barletta (1952-53).

Il Manfredonia 1952-53, fotografato ad Andria
nella gara pareggiata 1 a 1.
La vittoria avrebbe consentito di andare allo spareggio
per l’accesso alla IV Serie.
I pezzi pregiati vanno via e da quel momento la squadra precipita in caduta libera, rischiando anche la retrocessione nei campionati minori regionali nel 1957-58 e nel 1958-59 (si arrivò ad ingaggiare atleti quarantenni ma validissimi come Lalino Caputo e Andrea Basta).

A nulla valsero gli arrivi di trainer importanti e di giocatori di un certo spessore, mortificarono solo l'agonismo delle compagini giovanili che proprio nella metà degli '50 si aggiudicarono il secondo titolo regionale della storia e conquistarono piazzamenti di rilievo.

Tutti i dati storici e statistici sono tratti dal libro di Giovanni e Giuseppe Ognissanti: "70 anni di emozioni; le origini dell'A.S. Manfredonia tra ricordi e testimonianze", Ed. A.S.S. 2002.


Le Origini Dal 1931 al 1942 Dal 1945 al 1957-58 Dal 1958-59 al 1966-67
Dal 1967-68 al 1977-78 Dal 1978-79 al 1990-91 Dal 1991-92 al 2002 Dal 2003 ad oggi
I marcatori di tutti i tempi Cronistoria
 
Campionato
Risultati Semifinali And/Rit Play-Off e Play-Out - C1/A
Foggia - Cremonese 0-0
Foligno - Cittadella 1-0
Lecco - Paganese 1-0
Verona - Pro Patria 1-0
Cittadella - Foligno 2-0
Cremonese - Foggia 1-1
Paganese - Lecco 2-0
Pro Patria - Verona 1-1
Cittadella - Cremonese 0-1
Cremonese - Cittadella 1-3
Classifica Finale C1/A
Sassuolo 63
Cremonese 60
Cittadella 58
Foligno 57
Foggia 56
Padova 55
Legnano 48
Monza 46
Novara 46
Cavese 44
Venezia 43
Pro Sesto 43
Ternana 41
Pro Patria 38
Paganese 32
Lecco 32
Verona 31
Manfredonia 31
.: Dettagli Classifica :.
Ultimo turno
Scarica la Cartella-Stampa di Manfredonia-Verona
   Sondaggio 
Il Donia in C2: che motivazione date a questa retrocessione?
Società poco presente
Errori della dirigenza
Squadra poco competitiva
Scelte tecniche sbagliate
Sfortuna e casualità
Risultati avversi altre concorrenti
Vota  -  Risultati
Voti : 65
Aderisci a Manfredonia Top Supporter!
Google